La nostra officina specializzata

Qui al NOB potrete fare affidamento su un team di meccanici altamente specializzati in grado di fornirvi assistenza qualificata su ogni tipo di bici dalla strada alla MTB fino alle bici da crono.

Esperienza e professionalità saranno al vostro servizio per riparare o perfezionare la vostra bicicletta, ma anche solo per consigliarvi sui prodotti adatti alle vostre esigenze per rendere la vostra bici sempre più modellata su di voi.


La ns officina è a vostra disposizione per ogni tipologia di intervento:

  • Riparazione e manutenzione BDC, MTB, Gravel, E-bike.
  • Manutenzione trasmissione e impianti frenanti, sia tradizionali che idraulici.
  • Assemblaggio e riparazione cerchi e pneumatici.
  • Montaggio componenti e sensori.
  • Pulizia e cura della bici.

A vostra disposizione per qualsiasi inconveniente tecnico o per qualche up-grade della vostra bici, i nostri meccanici saranno sempre disponibili a trovare insieme a voi come migliorare il vostro mezzo.

Che sia una bici da strada, una MTB, piuttosto che una E-Bike o una gravel, lasciatevi consigliare da loro che, grazie alla loro pluriennale esperienza, vi aiuteranno a trovare tutte le soluzioni ottimali per avere la vostra bici sempre performante e fatta su misura per voi.

Biomeccanica

La biomeccanica è una scienza che studia il movimento con lo scopo di migliorare l’ergonometria del mezzo tecnico (per il ciclismo ovviamente la bicicletta) al fine di consentire al ciclista di esprimere la massima potenza muscolare di cui dispone e allo stesso tempo ottenendo la postura migliore, minimizzando il dispendio energetico e soprattutto evitando posture scorrette fonti di infiammazioni, dolori articolari e carichi sulla colonna vertebrale.

Il sistema Retül

NOB è l’unico centro in tutta la regione ad avere una certificazione Retül, il sistema di biomeccanica più evoluto al mondo in grado di fornire ad ogni ciclista il perfetto assetto sui pedali per garantire il massimo del comfort e delle prestazioni.

Qui al NOB tutti i test sono svolti su cicloergometro SRM.

Cos'è Retül

La tecnologia Retül – già utilizzata da numerose squadre professionistiche come il Team Sky, il Team Europcar, l’Orica Green-Edge, il Team Garmin-Sharp, il Team Colombia e il Team Qhubeka – permette di effettuare una visita specialistica in movimento mirata ad ottenere la posizione ottimale in sella. Il sistema comprende misurazioni tridimensionali, riporta i dati in tempo reale e, mediante un sistema digitale, permette di riportare accuratamente misurazioni da una bicicletta all’altra.

L’obbiettivo del sistema Retül è quello di settare la bicicletta in base alle proprie caratteristiche antropometriche; una bicicletta su misura consente di ottimizzare prestazioni ed efficienza muscolare e, soprattutto permette di prevenire infortuni e garantire il massimo comfort anche dopo molte ore in sella. La pedalata viene registrata in maniera tridimensionale, riducendo al minimo le possibilità di errore generate dai normali sistemi di misurazione bidimensionale. Ciclisti professionisti ed amatori ne possono trarre grande beneficio.

Una seduta di biomeccanica

Una seduta di posizionamento con tecnologia Retül comprende:

1

Il tecnico specializzato effettua una valutazione fisica del ciclista per comprenderne le esigenze, le caratteristiche e gli eventuali problemi percepiti pedalando sulla sua bicicletta.

2

Successivamente il tecnico posiziona dei marcatori LED su otto punti dell’atleta: polso, gomito, spalla, anca, ginocchio, caviglia, tallone e avanpiede.

3

L’atleta viene fatto pedalare sulla sua bicicletta e contemporaneamente una barra munita di sensori raccoglie in tempo reale i dati relativi alla pedalata da entrambi i lati riportandoli in 3D.

4

I dati dell’atleta sono raccolti in un rapporto che il tecnico utilizzerà per effettuare le modifiche sulla bicicletta in base agli angoli che si sono prodotti durante la vostra pedalata.

5

Attraverso lo ZIN (Retül’s handheld digitizer) vengono mappate e registrate le misure della bicicletta in modo da averle sempre a disposizione.

6

Un altro aspetto fondamentale nel posizionamento in sella sono le tacchette. Dopo aver analizzato la pedalata in tridimensionale il tecnico sarà in grado di posizionare le tacchette nel modo migliore per garantire il massimo delle vostre performance e del comfort.

Per effettuare il test occorrono 120 minuti circa.
Per effettuare il test occorre presentarsi con la bicicletta personale, un pantaloncino, uno smanicato e gli scarpini.

La preparazione atletica

Il nostro reparto di preparazione atletica è composto da figure altamente professionali e specializzate per soddisfare le esigenze specifiche di tutti gli atleti, qualsiasi sia il loro livello di preparazione.

MATTEO PESCI

Laureato in Scienze Motorie dal 2007, in possesso di brevetto FIN e diploma CONI l’allenamento sportivo giovanile. Specializzato in visite biomeccaniche, test atletico/funzionali, plantari personalizzati, analisi del DNA, consulenza nutrizionale e integrazione alimentare. Segue atleti che spaziano tra tutte le categorie del ciclismo, sino ad arrivare al pattinaggio, pallavolo, taekwondo, calcio ed altri sport.

DANIELE TERZI

Laureato in Scienze Motorie e preparatore atletico specializzato per il ciclismo. Lo contraddistingue una forte passione per il ciclismo che ha praticato a livello agonistico nella categoria elite/under23 per tre anni dal 2011 al 2013 e attualmente continua a pedalare come cicloamatore nel mondo delle granfondo.

Ecco i servizi che mettiamo a vostra disposizione all’interno del nostro centro:

Il test è volto a determinare la soglia anaerobica dell’atleta e il raggiungimento del massimo sforzo. Il protocollo prevede una fase di riscaldamento e successivamente, in base al peso dell’atleta, si determina il carico iniziale (3 watt/kg per gli uomini – 2,8 watt per/kg per le donne). Ottenuto il carico si parte con il test effettuando degli incrementi di resistenza (10-15-20 watt a seconda del livello) ogni 1’ fino all’esaurimento dell’atleta. I parametri presi in considerazione per determinare la soglia sono la frequenza cardiaca e il wattaggio, dati che messi in relazione permettono di determinare la soglia anaerobica dell’atleta e i relativi parametri allenanti (fondo lento – fondo lungo – fondo medio – fondo veloce – intensità di soglia).

Il test di Mader ha come obiettivo la determinazione della soglia anaerobica. Il test pone a confronto la concentrazione di lattato nel sangue e l’intensità dello sforzo, ponendo il limite di soglia anaerobica a 4 mmol.
Il protocollo si può effettuare sia su cicloergometro che all’aperto (test dinamici in salita).
Si effettuano “step” di 4’ a intensità crescente (40/50 watt) partendo da un valore 2,5 watt/kg.
Alla fine di ogni “step” si rileva la concentrazione di acido lattico prodotto nel sangue attraverso la rilevazione di una goccia di sangue dal lobo dell’orecchio o dal dito.
2 mmol di lattato Soglia Aerobica.
4 mmol di lattato Soglia Anaerobica

Il test viene eseguito per valutare la relazione tra potenza-cadenza(rpm). Dal test è possibile ricavare la massima potenza del ciclista e la relativa frequenza di pedalata. Il protocollo prevede 5 prove massimale di 5”/8” con relativo recupero 3’/4’ tra le prove utilizzando vari rapporti di diversa lunghezza es: ( 53x 12 – 15 -17 39×15 19) Durante il test ovviamente viene richiesto all’atleta il massimo sforzo.

Effettuiamo questo test installando sulla bici dell’atleta dei misuratori di potenza ed effettuando un test dinamico che consiste nella ripetizione per 4/5 volte di una salita di 1 km. Terminata ogni sessione da 1 km verranno rilevati i valori di soglia aerobica e anaerobica.

Il plicometro è uno strumento costituito da una pinza e una molla graduata utilizzato per misurare la percentuale di grasso sottocutaneo e stabilire il livello di massa magra e massa grassa dell’atleta.

In accordo con il preparatore atletico verranno pianificati e stabiliti programmi di allenamento a breve e lungo termine, finalizzati agli obbiettivi da raggiungere e tarati e studiati a misura sull’atleta.

La Graston Tecnique è una tecnica di mobilizzazione assistita dei tessuti molli. Si avvale di strumenti brevettati che amplificano la sensibilità e l’efficacia della mano del fisioterapista durante il trattamento. Vengono utilizzati per favorire il rilascio del tessuto fasciale, muscolare, tendineo con ottimi risultati anche là dove altre tecniche hanno fallito.

L’allenamento con restrizione del flusso sanguigno (BFR) è un intervento riabilitativo e un potenziatore di performance che sfrutta i naturali meccanismi di risposta allo stress e recupero del corpo. Grazie allo stress metabolico indotto dalla restrizione, si attivano fenomeni endocrini locali e sistemici che stimolano la crescita e il potenziamento muscolare, anche lavorando a bassi carichi.

Il Formthotics Medical System è un processo di valutazione incentrato sul paziente, un metodo clinico completo per migliorare la funzione degli arti inferiori grazie ad ortesi funzionali. Il metodo si avvale di 6 test clinici obiettivi e 6 passi utilizzati per selezionare, adattare e regolare le ortesi personalizzate Formthotics su misura. Il plantare viene consegnato contestualmente alla seduta ed è utilizzabile da subito.

Il NOB in collaborazione con Marcello Righetti ha introdotto un servizio studiato a misura di ciclista e non: un riequilibrio posturale e biomeccanico con PANCAFIT, uno stretching dolce e globale capace di ridare elasticità e armonia a tutto il corpo.

L’analisi della pedalata sotto sforzo permette di ottenere una precisa visualizzazione della spinta degli arti inferiori ed eventualmente poter riscontrare e poi correggere eventuali differenze di spinta tra le singole gambe.

La biomeccanica, in particolare con tecnologia Retül, consiste in approccio scientifico al movimento del ciclista, valutato in e fuori sella, con metodo e strumenti altamente sofisticati. Acquisendo una conoscenza completa delle caratteristiche uniche del ciclista, il biomeccanico professionista sarà in grado di trovare le soluzioni adatte all’obbiettivo e alle necessità del singolo, aiutandolo a trovare la posizione più efficace e sicura in sella.

Colloquio personale, esercizio terapeutico mobilizzazioni passive, attive, assistite, terapia manuale, terapie strumentali. Il fisioterapista si avvale di conoscenze precise in ambito di anatomia, biomeccanica, patologia, statistica e della capacità di ascoltare attentamente le necessità e i desideri dei suoi pazienti per costruire un percorso di successo. L’obbiettivo è sempre quello di restituire il miglior stato di salute possibile a chi ci si affida, trovando insieme al singolo il percorso più adatto.

NOB offre la possibilità di poter usufruire di massaggi specifici: sportivo, drenante, di scarico post o pre gara, decontratturante o rilassante.

Applicazione di particolari nastri (tape) che grazie al movimento corporeo facilitano il drenaggio linfatico, favoriscono la vascolarizzazione sanguigna, riducono il dolore e migliorano il range di movimento muscolo-articolare e di conseguenza la postura.

Vibra è un sistema ad onde meccanico-sonore selettive per il trattamento non invasivo di patologie muscolari e neuro-muscolari. Le vibrazioni generate dalla macchina, trasmesse al corpo tramite specifici applicatori vengono percepite da recettori sensoriali presenti nei muscoli e trasmesse alle aree corticali e cerebellari. Andando a lavorare sulla sede del controllo motorio (nell’encefalo) tramite un’intensa stimolazione, VIBRA è in grado di facilitare la riorganizzazione dei circuiti neuronali connessi al movimento, portando ottimi risultati in propriocezione, tono muscolare, resistenza, coordinazione.

La Tecarterapia, nota anche come Tecar, è un trattamento elettromedicale, che permette un più veloce recupero da traumi e patologie infiammatorie dell’apparato muscolo-scheletrico. Prevede l’utilizzo di un dispositivo che si basa sul principio fisico del condensatore ed è capace di generare calore all’interno dell’area anatomica bisognosa di cure. Ampiamente utilizzata in ambito medico e sportivo, INDIBA® è leader mondiale per la produzione di elettromedicali a radiofrequenza di ordine sanitario.

Siamo disponibili a promuovere collaborazioni con squadre ciclistiche, valutando i servizi che queste intendono offrire ai loro atleti e la periodicità con la quale vorranno effettuare i test su di essi.

PER TUTTI I CLIENTI NOB

Possibilità di avere gratuitamente una valutazione funzionale e uno studio personalizzato sulla propria postura, tecnica da noi consigliata antecedente alla biomeccanica sulla bicicletta per avere un esame più accurato possibile.